ERRORE MEDICO IN GINECOLOGIA

RISARCIMENTO DANNI

Il team Lex Malasanità supporta i pazienti danneggiati da errori medici ed i loro familiari per aiutarli ad intraprendere le corrette azioni legali.

La ginecologia è la branca della medicina che cura le patologie riguardanti l’apparato genitale femminile.
Fondamentale, per la corretta valutazione di dolori (per esempio, il dolore pelvico, il sanguinamento vaginale o le perdite vaginali) è l’esame ginecologico, tramite il quale il ginecologo individua le cause del problema e, successivamente, prescrive le corrette cure.

Gli errori più comuni in ambito ginecologico possono essere:

  • Mancata o errata diagnosi di tumori;
  • Isterectomia evitabile o eccessivo trattamento chirurgico;
  • Rottura delle membrane;
  • Mancata diagnosi di malformazioni in epoca prenatale;
  • Mancata diagnosi del distacco di placenta;
  • Assenza o errato monitoraggio in gravidanza ad alto rischio;
  • Infezioni ospedaliere;
  • Nascita indesiderata.

Se sei stato vittima di errore medico prenota una consulenza gratuita.

RACCONTACI LA TUA STORIA

errore medico ginecologia - risarcimento danni

NEONATOLOGIA

Questi sono gli errori più frequenti che possono verificarsi in ambito neonatologico:

• Gestione scorretta del travaglio e del parto;
• Sofferenza fetale con lesioni al nascituro;
• Ricorso a parto cesareo troppo tardi con conseguente morte o grave invalidità del neonato;
• Errate manovre durante il parto tali da creare danni alla madre o al nascituro;
• Morte della paziente durante il parto;
• Distocia della spalla;
• Lesione del plesso brachiale;
• Frattura della clavicola;
• Lesioni da forcipe o ventosa;
• Complicazioni da distocia;
• Lesione dell’uretere.

Raccontaci la tua storia

Compila il form e raccontaci la tua storia, uno dei nostri legali ti contatterà al più presto.